Loading...
Conferenze 2017-11-14T15:30:18+00:00

CONFERENZE

La personalità di Galileo Galilei, innovatore, scienziato, letterato e musicista, sarà indagata anche in una serie di conferenze tenute da docenti dell’Università degli Studi di Padova o, come nel caso di Leopoldo Benacchio, dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF). Gli incontri saranno introdotti da Giovanna Valenzano, prorettrice al Patrimonio artistico, musei e biblioteche.

Tutte le conferenze si terranno alle ore 18.00 presso la sala conferenze di Palazzo del Monte di Pietà, piazza Duomo 14, Padova.


28 novembre 2017
I molti talenti di Galilei – Leopoldo Benacchio
Noto principalmente per la sfortunata vicenda che lo vide opposto al potere ecclesiastico del tempo, Galileo Galilei aveva molti diversi talenti, sia innati che coltivati. Spesso trascurati dalla divulgazione, sono invece fondamentali per capire come il grande pisano arrivò alle grandi scoperte che fece proprio qui nella nostra città di Padova.


5 dicembre 2017
Galileo, la fisica del suono e la “moderna musica” – Antonio Lovato
L’epistolario di Galileo Galilei ci svela la figura di un filosofo della natura che con la pratica musicale aveva una consuetudine costante, acquisita per formazione familiare. Dal carteggio emerge l’originalità del contributo da lui assicurato alla conoscenza delle leggi dell’acustica e dell’organologia che stanno alla base della “seconda pratica”, cioè del recitar cantando, del melodramma e del concerto, i nuovi generi musicali che si affermarono nel XVII secolo.


19 dicembre 2017
Galileo Galilei e la medicina – Maurizio Rippa Bonati
Galileo fu collega e amico di medici con i quali ebbe quotidiane occasioni di confrontarsi e collaborare. Tra gli altri possiamo citare Santorio Santorio, che con Galileo si contense l’invenzione del termometro clinico e lo coinvolse nei suoi esperimenti sulla determinazione della perspiratio insensibilis, che oggi possiamo paragonare alle ricerche sul metabolismo basale. Basta scorrere il suo vastissimo epistolario per entrare in contatto con uno spaccato incredibilmente ampio e vivace di malattie e di cure.


16 gennaio 2018
L’immagine di Galileo Galilei nell’arte novecentesca dell’Ateneo patavino – Marta Nezzo
Saranno analizzati i programmi figurativi e i progetti esecutivi di Gio Ponti per l’aula di Scienze con la pittura murale di Ferruccio Ferrazzi, Galileo Galilei e le sue scoperte, e l’allestimento della Sala dei Quaranta dove fu posizionata la famosa cattedra da cui insegnò Galileo, celebre ai suoi tempi per le affollatissime lezioni.


23 gennaio 2o18
I segreti del cielo: la vita extraterrestre – Cesare Barbieri
Saranno raccontati i dati raccolti dalla missione Rosetta, nata con l’intento di carpire i segreti più remoti del sistema solare, per capire se i corpi misteriosi delle comete possano aver favorito la nascita della vita sui pianeti: passano infatti sporadicamente all’interno del sistema
solare, portando con sé materiale organico.


Per informazioni e prenotazioni:

Telefono 0425 460093
info@mostrarivoluzionegalileo.it